martedì 5 agosto 2014

Dia de la independencia


Domani è festa nazionale: si ricorda la nascita dello Stato della Bolivia. Come di consueto, oggi la scuola ha organizzato una parata assieme ad un altro istituto presente a Valle Sanchez, la località dove si trova l'hogar: a dir la verità, non vedevo l'ora che arrivasse questo momento visto che da circa due settimane la banda musicale degli studenti non faceva altro che provare e non riuscivo più a sopportare il rumore dei tamburi!
Nei giorni scorsi i ragazzi mi avevano chiesto con insistenza se sarei andato a vedere la sfilata e, a malincuore, gli ho dovuto confessare che non ne avevo la più pallida idea visto che quella stessa mattina dovevo andare in città per terminare finalmente le pratiche del permesso di soggiorno e non sapevo quanto tempo ci avrei impiegato: nell'udire ciò, si poteva notare come i loro occhi si riempivano di tristezza e delusione.
Fortunamente i miei impegni burocratici sono stati, almeno per una volta, molto rapidi e sono arrivato giusto in tempo per portare in camionetta i più piccoli in piazza: dovreste aver visto la gioia nei loro volti nel sapere che sarei stato presente alla loro sfilata! Ero orgoglioso del fatto che una decina di loro erano stati nominati tra i migliori alunni del proprio corso e non ho avuto alcuna esitazione nell'immortalarli in varie foto, ero emozionato quanto loro!
Quando mi intravedevano o mi passavano accanto durante la parata in pochi non riuscivano a trattere un bel sorriso o a chiamarmi per nome e, nei momenti di pausa, c'era chi veniva a cercarmi per stare in mia compagnia: che dire, ogni giorno che passa sembra che il legame che ci unisce si fa sempre più forte!
Har baje

Nessun commento:

Posta un commento